Silvia Nair torna in radio con ‘Sono qui’, il nuovo singolo tratto da ‘Luci e ombre’ (Ala Bianca Records/Warner Fuga Digital), il suo ultimo album di inediti. Sempre da oggi, è online su YouTube il video del brano. Un corto cinematografico, una spy-story ambientata tra Praga, la campagna della Boemia e il castello di Hruba Skala, alla ricerca di un’antica chiave, che simboleggia il senso della vita.

‘Sono qui’, scritto e composto dalla stessa Silvia Nair, è un inno alla libertà, dal sound esplosivo e coinvolgente. Un brano attraverso cui l’artista afferma con forza la sua esistenza ed essenza, la sua voglia di ripartire e affrontare con consapevolezza le difficoltà quotidiane della vita.

“Ognuno di noi deve lottare per affermare se stesso e la propria libertà, soprattutto dopo aver affrontato momenti difficili che non ci hanno permesso di vivere la nostra vita come avremmo voluto – racconta Silvia Nair – ‘Sono qui’ è un canto di liberazione, per ricordare a noi stessi quanto è importante affermare la nostra esistenza e la nostra forza. Un canto che lancia una sfida: ti afferro, Vita! Ti avvinghio con tutte le forze che ho, con le unghie e con i denti, con entusiasmo e disperazione, con energia e stanchezza, con fiducia e delusione. Sono pronta ad affrontare tutte le sfide che mi presenterai con l’aiuto della Passione, del Sogno e dell’Amore che porto dentro me. Guardami, Vita, io sono qui”.

‘Luci e ombre’ è un disco pop e rock sinfonico registrato negli storici Wisseloord Studios di Hilversum e ad Amsterdam, in cui l’artista racconta in musica e parole le luci e ombre insite nella natura umana e nel quotidiano. Un viaggio ricco di emozioni nel quale mente e cuore si incontrano e si scontrano sprigionando la loro forza attraverso la voce di Silvia Nair. Un album che vede la partecipazione del tenore Vittorio Grigolo e del violinista David Garrett e che vanta la prestigiosa produzione olandese di Franck Van Der Heijden  e Michael La Grouw.

Questa la tracklist dell’album: ‘Tra follia e lucidità’, ‘Sono qui’, ‘L’ombra sul cammino’, ‘Ti rivedrò’, ‘Mi troverai sempre qui’ feat. Vittorio Grigolo e David Garrett, ‘L’isola che vorrei’, ‘Ho visto un sogno, ‘Il respiro del mondo’.

 

Photo credit: Fabrizio Fenucci