È il direttore d’orchestra inglese Daniel Harding il protagonista dell’ormai tradizionale Concerto di Capodanno dalla Fenice di Venezia, che Rai Cultura trasmette in diretta su Rai1 venerdì 1° gennaio alle 12.20, con replica su Rai5 alle 18.15.  Nato nel 1975 a Oxford, Harding ha iniziato giovanissimo la carriera come assistente prima di Sir Simon Rattle alla City of Birmingham Symphony Orchestra e poi di Claudio Abbado presso i Berliner Philharmoniker. Ha ricoperto incarichi presso l’Orchestre de Paris, la Mahler Chamber Orchestra, la London Symphony Orchestra e l’Orchestra Sinfonica della Radio Svedese, ma è stato ospite di tutte le più prestigiose istituzioni musicali del mondo, dai Berliner e Wiener Philharmoniker al Festival di Salisburgo, al Teatro alla Scala.

Con l’Orchestra della Fenice e le voci soliste del soprano Rosa Feola e del tenore Xabier Anduaga, Harding propone una scelta di brani di grandi operisti italiani ed europei, da Mozart a Donizetti e Mascagni, passando per Gounod e Offennbach. Non può mancare ovviamente Giuseppe Verdi, con pagine da opere come Nabucco, Rigoletto e Trovatore, e con il celeberrimo brindisi da La traviata, che conclude in modo festoso il programma del concerto. La regia televisiva è curata da Fabrizio Guttuso.