Si intitola ‘Siccome sei’ il nuovo singolo di Giordana Angi scritto dalla stessa Giordana (che ha curato testo e musica con Antonio Iammarino e la produzione con Federico Nardelli e Giordano Colombo) durante il lockdown, in un periodo in cui si alternava tra la scrittura di nuove canzoni e la preparazione degli esami universitari (Facoltà di Lettere).

“Era una sera di aprile, pioveva – racconta Giordana Angi – ascoltavo Chet Baker, leggevo le poesie della Merini e pensavo alla musica. Musica che sin da piccolina mi sta vicino. Ho scritto un testo dando alla musica un corpo, una faccia, un aspetto umano ed ho giocato al gioco dei contrari. Successivamente -spiega- ho cercato un’armonia adatta, cercavo di trovare soluzioni ma, FA e DO erano gli accordi che più corrispondevano all’atmosfera che volevo nella strofa. Ho improvvisato una melodia sul telefono, l’ho salvata e nel tempo ho cercato di capire come migliorarla e a chi chiedere supporto. Le persone che hanno lavorato con me a questo nuovo progetto hanno capito quanto io tenessi ad ogni dettaglio. Ho immaginato tutto in bianco e nero perché questa canzone la vedo senza tempo e non vorrei fosse associata ad un’epoca, sogno scorra nel tempo senza riferimenti”.

“‘Siccome sei’ -sottolinea Giordana Angi- è un ritorno alle origini, a come ho iniziato a scrivere canzoni. Sono cresciuta con la musica, la penna in mano che, pur essendo piccola, mi ha sempre presa in braccio. L’uscita di questo brano per me è quasi una celebrazione, è la mia dedica alla musica. Ho partecipato a Sanremo Giovani quando avevo 17 anni, sono passati quasi 10 anni da quell’esperienza e questo per me ha un valore. Scrivere è in assoluto la parte che preferisco di una canzone e scrivere canzoni -conclude- è un mestiere bellissimo che necessita di cure, attenzioni e tanti tentativi”.