L’alternative groove metal band Mudblood ha pubblicato il nuovo singolo intitolato ‘Shipwrecks’. Il brano, registrato e prodotto all’Audiocore Studio è il primo estratto dal nuovo album previsto nel 2021. A proposito di ‘Shipwrecks’ la band spiega: “Cosa penserà la morte, di tutto ciò che è costretta a fare? Pensandoci bene, oggi come oggi, rispetto alle morti per causa naturale, la maggior parte è data dalla mano dell’uomo, e non si sta parlando solo di esseri umani, ma anche di tutto ciò che ci circonda. Il brano -sottolinea la band- si presenta come una denuncia su quanto l’uomo ha ucciso e sta uccidendo tutt’oggi sul nostro pianeta, molte volte senza pensare alle conseguenze che tutto ciò avrebbe comportato. A dare voce a questo grido disperato di ‘aiuto’ è proprio la morte stessa, la quale stufa di essere chiamata alle armi così spesso per motivi futili ed abietti, porge all’orecchio di chi la ascolta una spiegazione del suo lavoro in ogni aspetto (negativo e positivo), lasciando poi le conclusioni finali all’ascoltatore”.