E’ disponibile in digitale ‘Chip Chrome & The Mono-Tones’ (Columbia Records/Sony Music) il nuovo album, quarto in studio, della rock band californiana multi-platino The Neighbourhood, che arriva a due anni di distanza dalla raccolta ‘Hard To Imagine The Neighbourhood Ever Changing’.

‘Chip Chrome & The Mono-Tones’ ha già collezionato 450 milioni di stream grazie ai singoli ‘Pretty Boy’, accompagnato dal video diretto da Ramez Silyan, ‘Devil’s Advocate’, ‘Cherry Flavoured’ e ‘Middle of Somewhere’. Proprio ieri è uscito il nuovo singolo ‘Lost In Translation’, con un video diretto da Mowgly Lee.

In ‘Chip Chrome & The Mono-Tones’ la band si trasforma completamente nei personaggi che danno il titolo all’album, che erano già stati introdotti nel video di ‘Middle of Somewhere’ del 2019 e da allora sono stati motivo di grande ispirazione: Jesse Rutherford è il Chip Chrome e il resto della band è The Mono-Tones.

“‘Chip Chrome’ è arrivato al momento giusto e si è rivelato una svolta positiva per The Neighbourhood – ha dichiarato il frontman Jesse Rutherford – Volevo che la mia musica parlasse un linguaggio diverso, alla fine ho cercato di capire cosa questo significasse. A volte per me è difficile spiegarmi a parole, anche se si suppone che dovrei saperlo fare, dato che scrivo canzoni. Chip mi ha aiutato a trovare quella voce. È la migliore versione del leader che posso essere, per questo progetto, per i ragazzi e per i miei amici”.

“I Mono-Tones sono le voci nella mia testa che sono sempre lì. Possono essere un po’ ossessionanti e tenermi sveglio la notte -prosegue Rutherford-  ma mi fido del loro gusto. Allo stesso modo voglio rendere felici i ragazzi, voglio rendere felici i fan. Per riuscire a farlo, mi sono isolato, mi sono seduto, ho trovato ciò che mi rende felice e ho scoperto la mia voce. La cosa divertente è che ti senti un po’ idiota a fare così il serio. Non voglio star lì a rimuginare. Molte di queste canzoni sono basate sugli accordi maggiori, quindi dovrebbe risultare una versione più allegra di The Neighbourhood”.

“Credo che il personaggio Chip significhi proprio ‘Non sappiamo cosa accadrà, e voi non saprete mai cosa aspettarvi da noi, perché possiamo sempre sorprendervi’. Alla fine -sottolinea Rutherdof- questo è un progetto artistico. Dovrebbe essere divertente. È come se io e il resto della band fossimo più uniti che mai. È fantastico poter vivere insieme questa vita dedicata alla musica. Fino a quando avremo una voce che il mondo ascolta, la useremo. ‘Chip Chrome & The Mono-Tones’ aiuta a definire la mia voce. Più la sento -conclude- e più penso ‘Questo è davvero un disco dei Neighbourhood'”.

Questa la tracklist dell’album:

1.Chip Chrome

2.Pretty Boy

3.Lost in Translation

4.Devil’s Advocate

5.Hell or High Water

6.Cherry Flavoured

7.The Mono-Tones

8.BooHoo

9.Silver Lining

10.Tobacco Sunburst

11.Middle of Somewhere

A causa dell’emergenza sanitaria, il tour mondiale è stato posticipato al 2021. Il concerto previsto per il 21 novembre 2020 al Fabrique di Milano è stato posticipato all’1 dicembre 2021, sempre al Fabrique di Milano. Biglietti in vendita su Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati. I biglietti precedentemente acquistati restano validi per il nuovo appuntamento italiano.