Da giovedì 10 settembre, al Parco Trotter di Milano, in occasione del ‘Nolo Fringe Festival’ (ingresso gratuito) partiranno le proiezioni di ‘Blues Contest: Hip Hop, Rap, Trap (la musica dei quartieri)’, il primo episodio di ‘Blues in Mi – quartieri identità di Milano’, il progetto di Folco Orselli che attraverso la musica, il blues e le immagini di una serie di corti ed eventi racconta i luoghi e i sogni di chi vive lontano dal centro città.

Ecco gli appuntamenti:

10 settembre – Nolo Fringe Festival

16 settembre – Cinema Teatro Casoretto

25 settembre – Casetta Verde Giambellino

2 ottobre – Off Campus Politecnico San Siro

9 ottobre – Carcere Minorile Beccaria

Durante le differenti serate per i quartieri della città, Folco Orselli incontrerà l’editorialista del Corriere della Sera, Matteo Speroni per parlare di periferie e sul palco saliranno due dei ragazzi protagonisti del lungometraggio: ‘Islam Malis e Jay Dee’.

‘Blues Contest: Hip Hop, Rap, Trap (la musica dei quartieri)’, che vede la partecipazione del rapper Ernia come testimonial, è un percorso musicale che si sviluppa tra le periferie ovest di Milano (Baggio, San Siro, Giambellino e Bonola). Le periferie sono luoghi esterni, apparentemente marginali, ma, come ci dice nel film Folco Orselli, in realtà incarnano la vera identità di Milano. Il viaggio del cantautore rivela la vita di questi quartieri attraverso il racconto di chi le ha vissute in prima persona. I ritmi hip hop, trap e rap di Islam Malis,  Lokita e Jay dee, si fondono con il blues di Folco Orselli e, in studio, attraverso l’integrazione delle diverse anime nasce ‘Neighborhood’, il primo brano nato durante il lungo cammino di ‘Blues in Mi – quartieri identità di Milano’.

 

Photo credit: Lorenzo De Simone