E’ in rotazione radiofonica e disponibile sulle piattaforme digitali ‘L’Itaglia (Aida s’è persa)’, il nuovo singolo di Mauto, prodotto da Eea Publishing (SACEM). Il brano prende spunto dal pensiero di due figure importanti, Pier Paolo Pasolini e Sandro Pertini.

“Il nostro Paese -commenta il cantautore romano- perennemente in bilico tra meraviglia ed ingiustizia, luce ed ombra, odio e rinascita, da sempre diviso in due, ecco perché ‘L’Itaglia’: in cui Pasolini e Berlinguer sono al fianco di Emanuela Orlandi, Fabrizio Ceruso, Alda Merini, e tanti altri personaggi; un paese illuminato e dilaniato, sempre a metà tra la sua bellezza ed i suoi demoni, la sua forza e le sue paure, in cui, con un riferimento a Rino Gaetano, ‘Aida s’è persa’, non cambia mai ma spera sempre, e cerca ancora Pertini…”.

Il video diretto da Claudio Piccolotto è stato girato a Roma, nel centro storico dove si trova ancora affissa su un muro riprodotta in forma di street art, l’opera dell’artista francese Ernest Pignon-Ernest che raffigura in un poster la Pietà incarnata da Pasolini che sorregge se stesso e nel quartiere dell’E.U.R. La clip iniziale e finale sono stati invece girati presso il monumento dedicato a Pasolini all’Idroscalo di Fiumicino (Roma) e sul ‘Sentiero Pasolini’, un percorso ciclopedonale che costeggia il fiume Tevere nella campagna da Ostia antica fino alla porte di Roma.

“Una delicata ed ironica confessione d’amore al proprio Paese, fatta di musica ed inquadrature scelte ed essenziali. Omaggio -commenta il regista- ad un’ ‘Itaglia’ imperfetta e metafisicamente ideale, nei propri paesaggi e nella grandezza dei propri eroi positivi. Una dolente mater pietatis, la cui bellezza non è offuscata dal tempo o dal mascara che cola”.

Photo credit: Alessio Lori