Disponibile su etichetta RCA Records, RCA Inspiration e Legacy Recordings un’inedita versione del brano ‘Never Gonna Break My Faith’ intepretata dalla regina del soul Aretha Franklin insieme al The Boys Choir di Harlem.

Scritta dal cantautore Bryan Adams, la canzone, vincitrice di un Grammy Award, è stata pubblicata per la prima volta come colonna sonora del film ‘Bobby’ (2006) in duetto con Mary J. Blige. Oltre 10 anni dopo, il testo della canzone risulta più toccante che mai

“ll mondo è molto diverso adesso -afferma Clive Davis, CCO di Sony Music,  amico e produttore di lunga data di Aretha Franklin- il cambiamento è ovunque e ognuno di noi, si spera, sta facendo il meglio che può per evolvere e far parte di questo cambiamento nel miglior modo possibile. La musica può giocare un ruolo di grande rilevanza e la performance di Aretha è incredibile. Quando si legge il testo di questa canzone si coglie quanto è attuale rispetto a ciò che sta succedendo oggi. Tutti dovrebbero ascoltare questo brano. È destinato a diventrare un inno”.

Bryan Adams ricorda invece che quando aveva scritto questa canzone “stavo pensando ad Aretha, senza pensare chel’ avrebbe mai effettivamente cantata. Il pensiero era quello di scrivere un inno, qualcosa che avrebbe cercato di esprimere un sentimento di fede che, anche in caso di perdita di qualcosa, avrebbe permesso di ritrovare una luce interiore a fare da guida. Quando la canzone era ancora una demo -spiega Bryan Adams- ho detto ai produttori che sarebbe stata Aretha a cantarla ed è quello che è successo. Questa versione solista è stata ferma nel computer per anni e quando ho sentito che Clive stava girando un film sulla vita di Aretha, gliel’ho inviata. Il mondo non ha ascoltato la sua esibizione completa ed era necessario che accadesse. Sono così felice che venga pubblicata -conclude- perchè il mondo ha bisogno di questo proprio ora”.