Dopo l’uscita del CD ‘Maledetti francesi’ (Freecom, 2019) di Giangilberto Monti con la voce e il pianoforte di Ottavia Marini, primo disco italiano a vantare il patronage dell’Institut Français, ecco il nuovo singolo nato dalla collaborazione dei due artisti: ‘Maison Milano’, disponibile da venerdì su tutte le piattaforme digitali.

Nato tra gennaio e marzo 2020, a cavallo del periodo di ‘lockdown’, il brano è dedicato alle città di Milano e Brescia, luoghi d’origine dello chansonnier-scrittore Giangilberto Monti e della pianista-performer Ottavia Marini, e costituisce la prima tappa di un nuovo album che vedrà la luce nel 2021.

A ‘Maison Milano’, mixato da Massimo Faggioni (Fonologie Monzesi), hanno partecipato due musicisti dell’area bresciana, Emanuele Agosti (basso) e Francesco Pedrali (chitarre ed elettronica), che con Ottavia Marini hanno dato vita all’arrangiamento del brano, poi registrato tra Milano e Brescia, tra le mille difficoltà dovute al periodo.

“É stata una bella sfida trovare un mondo sonoro adatto al tema della canzone – ha commentato Ottavia Marini sul suo profilo Facebook – In questa condizione di isolamento abbiamo più che mai cercato una forte empatia ‘a distanza’. La musica poi arriva sempre e oltrepassa i confini della lontananza fisica e da domani ‘ci terremo ancor la mano’”.

Dalla fine di marzo, su Apple Music sono disponibili due album di Giangilberto Monti ispirati alla canzone francese: ‘Canti Ribelli’ e ‘La Belle Epoque della Banda Bonnot’, quest’ultimo tratto dal repertorio di Boris Vian.