Proseguono gli appuntamenti allo Spirit de Milan in una settimana caratterizzata da un anniversario speciale. La regina dello Swing, Norma Miller, che negli ultimi anni è stata molto legata al locale di via Bovisasca dove si è esibita più volte, è mancata il 5 maggio scorso. In occasione di quello che sarebbe stato il suo 100° compleanno (2 dicembre 1919), lo Spirit de Milan presenta ‘Cento per cento Norma Miller’. Da giovedì 28 novembre, per quattro serate, la musica di Norma e i video di repertorio delle sue tantissime esibizioni saranno protagonisti per 100 ore nel foyer del locale meneghino: si potrà brindare, ballare al ritmo delle sue canzoni e scoprire i lati inediti della vita della più grande ballerina di Lindy Hop, aspettando la mezzanotte di domenica 1 dicembre per festeggiare il suo compleanno.

La programmazione prosegue:

Martedì 26 novembre ‘Ca.Bar.Et Boh.Visa.  Milano 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi’ con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Mercoledì 27 novembre torna la serata Barbera & Champagne con i The Cadregas, il cui repertorio sconfina dai più antichi stornelli milanesi di fine Ottocento e le goliardiche canzoni da osteria dei primi del ‘900 fino ad arrivare a Cochi e Renato, Giorgio Strehler, Enzo Jannacci e Dario Fo, con alcuni sconfinamenti regionali.

Giovedì 28 novembre arriva una Jam Burrasca di Emozioni, il grande concerto benefico a sostegno delle attività di Aido con le canzoni di Lucio Battisti. Si esibiranno tantissimi musicisti, volti noti e grandi artisti della musica italiana anni ‘60 e ‘70, come Massimo Luca, Gianni Dall’Aglio, Franco Malgioglio, Mario Lavezzi, I Camaleonti, Vince Tempera, Bob Callero, Giorgio Fico Piazza, Sara Borsarini, Gabriele Lorenzi, Bobby Posner, Gilberto Ziglioli, Rodolfo Gordini.

Venerdì 29 novembre tornano sul palco dello Spirit i ’39 Queen Tribute. A pochi giorni dal 28° anniversario di morte di Freddie Mercury e qualche giorno prima della giornata mondiale alla lotta all’Aids, verrà messa all’asta una camicia di Brian May da lui stesso autografata, e il ricavato verrà devoluto alla Mercury Phoenix Trust per lotta all’Aids. Per l’ingresso alla serata è gradita una donazione minima di 5 € a persona.

Sabato 30 novembre dalle 16.30 si terrà il workshop di danza Collegiate Shag con i ballerini di shag Krystal e Alex, da tre anni all’attivo con alle spalle diverse competizioni e premiazioni. Per partecipare bisogna registrarsi al form: https://bit.ly/2OfMI2G

A seguire la Holy Swing Night con i Swing 33 Lambrate, capitanati dal cantante jazz e showman irlandese Jude Lindy, che insieme a tanti ballerini regaleranno una serata piena di ritmo, di melodia e di divertimento con le loro interpretazioni fedeli dei bellissimi brani degli anni ’20 e ’30. In chiusura il dj set di Swingin’ Simon.

Domenica 1 dicembre la serata Spirit In Blues con Egidio Ingala & The Jacknives, band blues dal sound personale e profondo contaminato da influenze R‘n’B, Soul, Jazz, e R‘n’R delle origini. In apertura Ale Ponti, chitarrista e cantante di blues, gospel e ragtime.