Martedì 29 ottobre, alle ore 18, presso la Libreria Internazionale Hoepli (Via Ulrico Hoepli, 5) sarà presentato il volume ‘Ladri di Canzoni’ (Hoepli) alla presenza dell’autore Michele Bovi e con la partecipazione del direttore d’orchestra Vince Tempera, del compositore e arrangiatore Detto Mariano, dell’avvocato Gianpietro Quiriconi e del discografico Roberto Gasparini. Modera l’incontro Ezio Guaitamacchi, direttore della linea musicale Hoepli, con gli interventi musicali a cura del cantautore milanese Folco Orselli.

‘Ladri di canzoni’ rappresenta un archivio storico delle vertenze per plagio che hanno segnato il mondo della musica, impreziosito da confessioni e racconti di star, personalità e addetti del settore. L’autore, Michele Bovi, giornalista televisivo, ha dedicato alla materia decine di dossier e di programmi su Raiuno e Raidue. In questo volume sono raccolte tutte le accuse, le denunce, i processi, le condanne e gli accordi sottobanco tra compositori, parolieri, discografici ed editori nella storia della musica italiana e internazionale. Tra questi vengono alla luce anche i retroscena inediti e complotti di popstar, come nel caso della condanna di George Harrison per ‘My Sweet Lord’.

Non c’è celebre artista, nella storia della musica italiana, che non abbia avuto noie con la giustizia a causa del proprio lavoro e di presunte somiglianze con realizzazioni preesistenti. Michele Bovi getta luce sulle vicende giudiziarie di tutti questi personaggi senza peraltro dimenticare i protagonisti della scena internazionale come Prince, Ed Sheeran, Led Zeppelin e Lana del Rey per una visione del fenomeno completa ed esauriente.