di Giulia Rossi.

TORNA KEEPON LIVE FEST, MEETING ITALIANO DELLA MUSICA DAL VIVO, IN UNA ‘DUEGIORNI’ A ROMA DESICATA AGLI STAKEHOLDER DELLA MUSICA LIVE. TEMA DELLA DECIMA EDIZIONE L’ECOSOSTENIBILITA’ (il 12 e 13 settembre, da ‘Na Cosetta Estiva/Snodo, via del Mandrione, 63).

Il festival, organizzato dall’associazione di categoria KeepOn Live, in collaborazione con Doc Servizi, ’Na Cosetta estiva’, iCompany e shesaid.so, ospiterà esibizioni musicali, panel e dibattiti su temi caldi del settore: estero, data collecting e open club, legalità, sicurezza, mercato dei live, social media marketing, promozione eventi e festival, sostenibilità, raccolta dati, così come sessismo, omofobia e bullismo in ambito musicale, in collaborazione con shesaid.so e IndiePride. Attesi anche ospiti internazionali, tra cui Audrey Guerre di Live Dma che interverrà sul tema dei bandi europei per sostenere i locali di musica dal vivo (giovedì 12 settembre, ore 17), e Marc Wohlrabe (Clubcommission, Germania) e Juliette Olivares (Live Dma) che, insieme a Silvia Tarassi (assessorato alla Cultura del Comune di Milano), affronteranno il tema del data collecting, fondamentale per avere voce con le istituzioni europee (giovedì 12 settembre, ore 18).

Tra le novità più rilevanti di questa decima edizione, i panel istituzionali dedicati alla proposta di riconoscimento della categoria inoltrata al ministero (giovedì 12 settembre, ore 16) e alle differenze/difficoltà territoriali sulla gestione dei live, vera e propria battaglia portata avanti dall’associazione. Non solo questo, ma anche la presentazione dell’Open Club Day, strumento di riconoscimento e facilitazione sul proprio territorio, e il tavolo sulla mental health: stress cronico, depressione, privazione del sonno cui sono soggetti i lavoratori del circuito live (giovedì 12 settembre, ore 19)

La sera del 12 settembre verranno premiati i vincitori della KeepOn Live Parade
BEST LIVE: La Rappresentante di Lista
NEW LIVE: Auroro Borealo
BEST PERFORMER: Walter Celi

La due giorni sarà dedicata anche allo stato di salute della musica dal vivo italiana, per la quale – secondo i dati divulgati recentemente da SIAE – il 2018 ha segnato un vero boom: +5,6 % il prezzo medio unitario dei biglietti, +12% di ingressi, + 18,26% la spesa al botteghino e +17,28% la spesa del pubblico.

Venerdì 13 settembre si inizia con la conferenza stampa di Linecheck Music Festival & Meeting (ore 11.30), per proseguire con i confronti tra le agenzie di booking e i direttori artistici per la definizione di un’etica della musica dal vivo (ore 15). Alle 16 poi spazio a Siae che gestirà un incontro sul Pop (Portale Operatori Professionali) e la semplificazione digitale. Dalle 21.30 in poi gran finale con le esibizioni degli artisti selezionati dai locali romani aderenti a KeepOn LIVE: Mannaggialcardinale (Sparwasser), Luca Carocci (‘Na Cosetta) e Marilisa Ungaro (L’Asino che vola).