Edoardo Leo domani al Festival

Last Updated: 7 Febbraio 2024By Tags: ,

Sanremo

Sanremo – Edoardo Leo al Festival di Sanremo. Il protagonista de ‘Il clandestino’, in onda l’8 aprile su Rai 1, sarà ospite di Amadeus, giovedì 8 febbraio. La serie tv diretta da Rolando Ravello è una coproduzione Rai Fiction e Italian International Film. Gruppo Lucisano, prodotta da Fulvio e Paola Lucisano, scritta da Renato Sannio, Ugo Ripamonti, Michele Pellegrini. Oltre a Edoardo Leo gli altri interpreti sono: Hassani Shapi, Alice Arcuri e Fausto Maria Sciarappa.

LA SERIE

La serie è incentrata sulle vicende di Luca Travaglia (Edoardo Leo), ex ispettore capo dell’antiterrorismo, che ha lasciato la polizia in seguito a un violento attentato che è costato la vita alla sua donna. Trasferitosi a Milano, lavora come buttafuori nelle discoteche, cercando di anestetizzare il dolore con l’alcol. Il muro che ha alzato tra sé stesso e la vita comincerà a sgretolarsi quando incrocerà sulla sua strada Palitha (Hassani Shapi). Palitha è un cingalese intraprendente , sopra le righe che lo trascinerà nell’idea di mettere in piedi un’improbabile agenzia investigativa. In una Milano dai mille volti, dalle mille anime, dalle mille lingue e dialetti, Travaglia ritroverà a poco a poco il suo posto nel mondo. Si mette al servizio degli ‘ultimi’, che la società non vuole vedere.Ma anche dei ‘primi’, che a causa della loro posizione non possono rischiare di essere visti. Un uomo che tutti a Milano, italiani e stranieri, chiamano ‘Il clandestino’.

EDOARDO LEO

Nato a Roma nel 1972, Edoardo Leo è cresciuto nel quartiere di Monte Sacro. dopo essersi diplomato al liceo scientifico nel ’99 consegue la laurea in Lettere all’Università La Sapienza di Roma. Viene poi bocciato agli esami di accademia e al centro sperimentale e così dichiara di aver frequentato ‘La Scaletta, una scuola di recitazione di Roma, in realtà mai frequentata. Attore di teatro, cinema e televisione interpreta il ruolo di Marcello, nella terza e quarta stagione di ‘Un medico in famiglia’. In teatro alterrna produzioni classiche.