C’è anche ‘Io Capitano’ in corsa per l’Oscar

Last Updated: 24 Gennaio 2024By Tags: , , ,

CinemaNewsTop News

C’è anche ‘Io Capitano‘ in Corsa per l’Oscar. Il film di Matteo Garrone entra nella cinquina finale dei film internazionali.

(di Maria Elena Molteni)

A un passo dal sogno, dopo che lo scorso settembre ha vinto il Leone d’argento per la miglior regia all’80esima edizione del Festival di Venezia. Il film racconta il viaggio avventuroso di due giovani, Seydou e Moussa, che lasciano Dakar per raggiungere l’Europa. Un’Odissea contemporanea attraverso le insidie del deserto, gli orrori dei centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare.

ODISSEA CONTEMPORANEA

“Io Capitano – spiegava Garrone nelle note di regia – nasce dall’idea di raccontare il viaggio epico di due giovani migranti senegalesi che attraversano l’Africa, con tutti i suoi pericoli, per inseguire un sogno chiamato Europa. Per realizzare il film siamo partiti dalle testimonianze vere di chi ha vissuto questa odissea contemporanea e abbiamo deciso di mettere la macchina da presa dal loro punto di vista, in una sorta di controcampo rispetto alle immagini che siamo abituati a vedere dalla nostra angolazione occidentale, nel tentativo di dar voce, finalmente, a chi di solito non ce l’ha”.

Io Capitano, Matteo Garrone

LA SODDISFAZIONE DI RAI CINEMA

Una candidatura salutata dall’amministratore delegato della Rai (Rai Cinema è produttore insieme ad Archimede) Roberto Sergio e dal direttore generale Giampaolo Rossi, con queste parole: “La candidatura di Matteo Garrone agli Oscar con ‘Io Capitano’ è un motivo di grande orgoglio per tutta l’azienda e ci uniamo convintamente alla soddisfazione e all’emozione che accompagnano Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema che ha prodotto il film insieme ad Archimede”. “Questo straordinario risultato, che conferma – proseguono Sergio e Rossi – la forza interpretativa di Matteo Garrone  è frutto, inoltre,  della capacità del Servizio Pubblico di narrare, in tutti i suoi aspetti, il tempo nel quale viviamo. A Garrone e a tutti i protagonisti di questa splendida avventura il nostro grazie”.

Io Capitano, di Matteo Garrone

Queste tutte le candidature:

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Bradley Cooper in “Maestro”
Colman Domingo in “Rustin”
Paul Giamatti in “The Holdovers”
Cillian Murphy in “Oppenheimer”
Jeffrey Wright in “American Fiction”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Sterling K. Brown in “American Fiction”
Robert De Niro in “Killers of the Flower Moon”
Robert Downey Jr. in “Oppenheimer”
Ryan Gosling in “Barbie”
Mark Ruffalo in “Poor Things”

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Annette Bening in “Nyad”
Lily Gladstone in “Killers of the Flower Moon”
Sandra Hüller in “Anatomy of a Fall”
Carey Mulligan in “Maestro”
Emma Stone in “Poor Things”

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Emily Blunt in “Oppenheimer”
Danielle Brooks in “The Color Purple”
America Ferrera in “Barbie”
Jodie Foster in “Nyad”
Da’Vine Joy Randolph in “The Holdovers”

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE DELL’ANNO

“The Boy and the Heron” Hayao Miyazaki and Toshio Suzuki
“Elemental” Peter Sohn and Denise Ream
“Nimona” Nick Bruno, Troy Quane, Karen Ryan and Julie Zackary
“Robot Dreams” Pablo Berger, Ibon Cormenzana, Ignasi Estapé and Sandra Tapia Díaz
“Spider-Man: Across the Spider-Verse” Kemp Powers, Justin K. Thompson, Phil Lord, Christopher Miller and Amy Pascal

COSTUMI

“Barbie” Jacqueline Durran
“Killers of the Flower Moon” Jacqueline West
“Napoleon” Janty Yates and Dave Crossman
“Oppenheimer” Ellen Mirojnick
“Poor Things” Holly Waddington

MIGLIOR DOCUMENTARIO

“Bobi Wine: The People’s President” Moses Bwayo, Christopher Sharp and John Battsek
“The Eternal Memory” Nominees to be determined
“Four Daughters” Kaouther Ben Hania and Nadim Cheikhrouha
“To Kill a Tiger” Nisha Pahuja, Cornelia Principe and David Oppenheim
“20 Days in Mariupol” Mstyslav Chernov, Michelle Mizner and Raney Aronson-Rath

MIGLIOR FILM INTERNAZIONALE

“Io Capitano” Italy
“Perfect Days” Japan
“Society of the Snow” Spain
“The Teachers’ Lounge” Germany
“The Zone of Interest” United Kingdom

MAKEUP E HAIRSTYLING

“Golda” Karen Hartley Thomas, Suzi Battersby and Ashra Kelly-Blue
“Maestro” Kazu Hiro, Kay Georgiou and Lori McCoy-Bell
“Oppenheimer” Luisa Abel
“Poor Things” Nadia Stacey, Mark Coulier and Josh Weston
“Society of the Snow” Ana López-Puigcerver, David Martí and Montse Ribé

COLONNA SONORA

“American Fiction” Laura Karpman
“Indiana Jones and the Dial of Destiny” John Williams
“Killers of the Flower Moon” Robbie Robertson
“Oppenheimer” Ludwig Göransson
“Poor Things” Jerskin Fendrix

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

“The Fire Inside” from “Flamin’ Hot” Music and Lyric by Diane Warren
“I’m Just Ken” from “Barbie” Music and Lyric by Mark Ronson and Andrew Wyatt
“It Never Went Away” from “American Symphony” Music and Lyric by Jon Batiste and Dan Wilson
“Wahzhazhe (A Song For My People)” from “Killers of the Flower Moon” Music and Lyric by Scott George
“What Was I Made For?” from “Barbie” Music and Lyric by Billie Eilish and Finneas O’Connell