Coppélia, Manni e Cerulli i premi Danza&Danza 2023

DanzaMilanoNews

Coppélia, Manni e Cerulli i premi Danza&Danza 2023. Anche per la stagione 2023 il Balletto della Scala diretto da Manuel Legris conquista riconoscimenti dalla giuria del mensile specializzato Danza&Danza. Per la stagione 2023 è Coppélia, fresca di debutto mondiale, firmata da Alexei Ratmansky per il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala la ‘Miglior produzione per Corpi di Ballo‘. Personaggio dell’anno la neo étoile Nicoletta Manni, e la solista Camilla Cerulli fra le interpreti emergenti della stagione appena conclusa.

LA MOTIVAZIONE DEL PREMIO AL CORPO DI BALLO

La motivazione del premio al corpo di ballo recita così: “Alexei Ratmansky è un cultore sopraffino del repertorio classico ottocentesco, ma anche uno dei massimi autori del nostro tempo. Una caratura artistica che brilla nella sua nuovissima Coppélia, produzione d’apertura della stagione di balletto 2023/24 della Scala (…) la coreografia di Ratmansky, nel proporre una meravigliosa unione tra il virtuosismo tecnico dello stile classico accademico e la naturalezza spigliata del corpo di raccontare mentre si danza, sorprende per freschezza, velocita, novità di scrittura (….) La scenografia e i costumi di Jérôme Kaplan contribuiscono infine a creare l’immagine di un balletto pieno di vita, con colori e ambientazioni ripresi dal folklore ucraino (…. ) Una produzione scintillante tra repertorio del passato e creatività del presente”.

COPPELIA Alexei Ratmansky ai saluti al termine del debutto ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala

LA MOTIVAZIONE DEL PREMIO A NICOLETTA MANNI

Quella a Nicoletta Manni, quale ‘personaggio dell’anno’: “Nel 2023 è diventata l’Étoile del Teatro alla Scala: una nomina prestigiosa, rarissima al Piermarini, data su campo, alla fine di una magnetica recita di Onegin. Un anno pieno di successi e di avvenimenti felici sia privati che artistici, un anno che ha confermato la duttilità interpretativa e la stupenda solidità tecnica dell’artista trentaduenne (…)”.

Camilla Cerulli, Coppelia, Ratmansky. Ph Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala

 

E A CAMILLA CERULLI

Infine a Camilla Cerulli: “(…) Promossa Solista nel 2022 ha mostrato nel 2023 la sua impeccabile tecnica e solare presenza in diversi titoli a partire dalla creazione Solitude Sometimes di Philippe Kratz, ma soprattutto è stata una splendida Gulnare ne Le Corsaire di Manuel Legris. Ottima prova anche in Blake Works V di William Forsythe. L’anno si e chiuso con un grande riconoscimento: Alexei Ratmansky per la sua nuovissima Coppélia l’ha scelta per il ruolo principale di Swanilda (…)”.