Eros Ramazzotti scorda le parole di un suo grande successo del passato. Chiamato ad accompagnare Ultimo nella serata dedicata alle cover e ai duetti, Ramazzotti, intonando l’incipit di ‘Un’emozione per sempre’, si interrompe per un attimo, sorpreso lui stesso di non ricordare il testo. Non si scompone Ultimo che sorride  e tutto riprende. Un medley dei successi di Ramazzotti che accendono la platea. La voce di Eros è prevalente su quella di Ultimo che  quasi non si sente. Timbri molto diversi. Ramazzotti è prevalente. Ma l’esibizione piace e è standing ovation,