‘Orsetti blu’, il nuovo singolo di Filippo Ferrante, racconta un sogno, di quelli che non sappiamo spiegare e di cui ricordiamo solo qualche frammento: un orsetto blu appunto. “Il tempo passa -racconta l’artista- e quel sogno può venirci a trovare spesso ed è in quel momento che allora iniziamo a volergli dare una spiegazione”. La canzone tenta di dare un significato a quel sogno: “forse è il nostro bambino interiore che si affaccia a volte e ci chiede di tornare a vivere i nostri sogni dimenticati, di ritornare alla nostra autenticità e a quella spensieratezza che ci caratterizzava, dove anche l’amore arrivava spontaneo senza troppe sovra-strutture e dove credevamo che tutto era possibile, anche che un bacio potesse trasformarci”.

‘Orsetti blu’ è un ritorno ad un sentire più autentico, come quello dei bambini che a carnevale si vestono da Orsetti blu sognando di diventare degli ‘eroi normali’. “Questa canzone forse arriva per dirci che c’è qualcosa che si è perso e che bisogna ritrovare? E’ proprio l’orsetto blu da trovare dentro noi stessi che può riconciliarci con la parte sognante, che vuole sempre vivere in noi, ed avere un suo spazio. ‘Orsetti blu’ è il riprendersi un po’ quella spensieratezza, quegli amori genuini, quegli sguardi semplici, credere nel bacio che ci trasformi, nell’incontro magico della svolta”.

Il videoclip di ‘Orsetti blu’, diretto da Emanuele Formica, racconta il sogno di una ragazza che vorrebbe diventare una modella. Riesce ad arrivare ad un importante brand firmando un contratto che la vedrà presto in giro per il mondo. Festeggia quel momento regalandosi un tatoo, affinchè quel traguardo resti indelebile nella sua vita. Presto però si troverà a fare i conti con la sua vita quotidiana ed una storia d’amore che potrebbe essere destabilizzata da questo suo traguardo professionale. Dovrà decidere tra l’amore e il sogno professionale di una vita? Il video termina con un ‘fine prima parte’. Si intende che ci sarà un continuum… forse con l’uscita del prossimo singolo.