‘Sail the skies’ è il nuovo disco del compositore e pianista Giulio Fagiolini, già anticipato dal singolo dal singolo ‘Crater(e)’. Così come i pittori impressionisti cercavano di rappresentare la luce, ‘Sail the skies’, attraverso il suono, rievoca lo stesso sentimento del sole che riflette sulla superficie dell’acqua. Questo disco è un invito verso la luce, è aprire gli occhi per la prima volta. “E così, tutto ciò che immaginavi nel buio, diventa una realtà vasta. E’ la capacità di comunicare con un mondo distorto, il quale -osserva l’autore- sapendo di essere ascoltato, ti restituirà la sua e la tua vita”. ‘Sail the skies’ è stato pensato e registrato in Toscana, all’interno di una villa risalente al XVIII secolo, nell’inverno scorso; le composizioni nascono spontaneamente da un’irrefrenabile desiderio di trasformazione e pacificazione. A partire dal mese di ottobre Giulio Fagiolini sarà in tour per presentare l’Ep. Il tour prevede esibizioni in piano solo e in duo sperimentale.