Milano, 1 agosto 2022 (IL MOHICANO-MM) – Torna l’appuntamento più falso del mondo: dal 7 al 13 agosto nelle Langhe una nuova edizione del Piemonte Documenteur Film Fest, un’edizione speciale che si inserisce all’interno della prima edizione della Festa del Cinema di Monforte d’Alba, realizzata grazie alla campagna crowdfunding su Eppela e al cofinanziamento di Fondazione Sviluppo e Crescita CRTI protagonisti? Il territorio e i suoi abitanti. Il Piemonte Documenteur Film Fest è il primo festival europeo incentrato sul genere del ‘falso documentario’, nato nel 2009 da un’idea di Carlotta Givo e curato dal 2019 da Ilaria Chiesa. E’ un progetto dell’associazione culturale Cinelabio, realizzato con il contributi di RECTV Produzioni, Fondazione CRT e Banco Azzoaglio.

La competizione cinematografica si svolgerà dal 7 al 13 agosto 2022 nei 5 comuni piemontesi di Monforte d’Alba, MurazzanoNovelloSerravalle Langhe e new entry il borgo di Sinio. Cinque le equipe, selezionate tra i team aderenti al bando del Festival, che dovranno realizzare un falso documentario con la partecipazione e la complicità degli abitanti del paese a cui saranno abbinati e dei turisti:

  • Brasati senza gloria (Bruno Ugioli, Domenico Bruzzone, Mauro Mola); assegnati al Comune di Sinio
  • Condorito (Juan Carlos CID Esposito, Dario Bonelli, Frediano Cignolini); assegnati al Comune di Murazzano
  • Gli orsi marsicani (Alex Banzi, Francesco Meatta, Marco Sansoni) assegnati al Comune di Monforte D’Alba
  • ObiettivoFilm (Sonia Iacobone, Maura Bruno, Jessica Rodinò) assegnati al Comune di Serravalle Langhe
  • Pasta alla norma (Gabriele Pappalardo, Guglielmo Basili, Norma Rosso)  assegnati al Comune di Novello

Inoltre anche quest’anno una giuria di professionisti, formata da Sergio Troiano (Cinema Ambrosio), Lucila Riggio (Shortsfit Distribution), Fabrizio Dividi (Corriere Torino) e Alessandro Ingaria (Regista e documentarista del territorio) sarà chiamata a giudicare il falso documentario vincitore, durante la proiezione finale in programma sabato 13 agosto alle ore 21.00,che si aggiudicherà la cifra di 3.000 euro. Ad aprire la serata la cantautrice e arpista piemontese Cecilia per l’occasione eseguirà un repertorio a tema.

E non solo, previsti all’interno della gara anche altri riconoscimenti di categoria come:

  • Premio Distribuzione: Un contratto di distribuzione gratuito, della durata di un anno, offerto da Shorts Fit Distribution
  • Premio del Pubblico: Un weekend di proiezioni al Cinema Ambrosio di Torino. Vincitore decretato dal pubblico durante la serata finale di proiezione, tramite applausometro.
  • Premio recitazione: Al miglior attore

Durante l’intera durata del PDFF ci sarà spazio inoltre anche per l’arte con la mostra diffusa Cinema e Territorio, una selezione di scatti tratti dai falsi documentari del Piemonte Documenteur FilmFest delle scorse edizioni che verrà ospitata presso i seguenti spazi:

  • Monforte Tourist Office – Via della Chiesa 3, Monforte D’Alba
  • Palazzo Tovegni, Via Adami 5, Murazzano
  • NoveLab, Piazza Vittorio Emanuele Il, 3, Novello
  • Oratorio di San Michele, Piazza Luigi Ravina, 5, Serravalle Langhe (IL MOHICANO-MM)