È online il videoclip di Alternativo è un po’ difficile’, il nuovo brano della cantautrice toscana Eleonora Betti.Quanto siamo certi che l’obiettivo di allontanarci da determinati gruppi, definizioni, sistemi, cliché a cui non sentiamo di appartenere, la nostra volontà quindi di essere alternativi a una certa realtà, non sia invece anche la strada per finire in una diversa zona di protezione, in cui indossare una comoda e distinguibile divisa d’appartenenza?”, si chiede l’artista. “Quanto conosciamo dell’altro? Quanto ci piace proteggerci dall’altro? Quanto abbiamo il coraggio o la paura di essere altro? Quanto è possibile essere altro, senza essere un po’ anche l’altro? Alternativo -conclude- è un po’ difficile”. 

Il videoclip di ‘Alternativo è un po’ difficile’ è stato girato in una cava di marmo giallo del senese. Un ambiente che trasporta una dimensione di spazialità in cui sentirsi fisicamente piccoli, riprendendo contatto con un mondo di cui facciamo parte, ma di cui non siamo il centro, né i protagonisti. Una condizione di disorientamento in un altrove rappresentato da un luogo affascinante e insolito, ma anche ameno, ruvido, inospitale, disabitato, in cui non è possibile indossare maschere o trovare superficiali appartenenze in cui i conflitti interiori non possono essere nascosti.