Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più
Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più (non mi troverai più)
Lacrime pronte (pronte) a scendere sugli zigomi che ho (zigomi che ho)
Ho l’acqua alla gola, però non nuoterò, mi salverà chi può (chi può)
Galleggio su di te (su di te), intanto penso che forse non fai per me (forse non fai per me)
Dov’è che ho sbagliato? Mi sono pentito di te
Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più
Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più (non mi troverai più)
Faccio sempre finta, forse pure tu
Staccami la spina, non respiro più
Dormo in una stanza con i muri blu
Scusa se mi ami, non ti amo più
Ho combattuto abbastanza con la mia spada di carta
Draghi mi bruciano e passa, mi guardi con quella faccia
Scusa, però ne ho abbastanza
Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più
Ho visto cose che mai immagineresti, mai
Mi hai messo sotto il tappeto, coi cocci di vetro
Non mi troverai più (non mi troverai più)