‘Essere normale’ è nuovo singolo del musicista e produttore italo-inglese Fred Portelli, in arte Freddo accompagnato da un videoclip girato interamente nelle sue Marche, in location inusuali e suggestive: “è un vero e proprio ‘corto’ musicale che racconta in modo intenso e visionario la storia dei due protagonisti di ‘Essere Normale’ -spiega- intimo ma trascinante, con parole sussurrate e un melodia evocativa nell’inciso che lascia agganciati e sospesi dentro un vuoto d’aria. Grazie della partecipazione a Irene Guidotti e Stefano De Angelis, alla loro prima sorprendente prova come attori”.

In questo brano, infatti, Freddo riesce a disegnare un viaggio emotivo con parole di grande delicatezza e rabbia insieme, alternando musicalmente l’atmosfera rarefatta e sofisticata nelle strofe (fatte di strumenti acustici ed elettronici che si fondono) e un ritornello di grande energia rock che richiama i suoni d’oltre manica di band anni ’80 e ’90: “il racconto di questo singolo -sottolinea l’artista- parte da un storia d’amore, una storia vera e purtroppo triste, in cui è scolpita l’impressione di un istante e insieme la riflessione profonda su un tema duro come la depressione e il suicidio”.

‘Essere normale’, precisa Freddo “nasce di getto ed è ispirato ad un fatto realmente accaduto. Prende poi forma a maggio 2021 nel Manor Studio di Stoke Newington a nord di Londra dove registro tutti i miei brani. E in quel frangente mi passa a trovare Luca Campaner, altro musista italiano di spicco qui a Londra, che mi regala una meravigliosa performance alla chitarra elettrica. Poi c’è la registrazione della batteria che ho fatto al Nufabric Studio di Fermo, non lontano dal mio paese di origine in Italia. E termina con le voci registrate nello storico Cowshed Studios di Bounds Green con il supporto dei tecnici James Johnston e Mattia Volta. Ciliegina sulla torta, il sapiente tocco finale dato ai Metropolis Studios sempre qui a Londra per mano di un amico e uno dei maghi inglesi del Mastering: John Davis che ha masterizzato dischi di artisti come The Killers, U2, Gorillaz , Led Zeppelin, Nick Cave & The Bad Seeds, Blur, giusto per fare qualche nome. Ecco insomma questo è più o meno il percorso che compiono i miei brani”.

Fred Portelli è un musicista, produttore e creativo che vive a Londra da 20 anni e vanta collaborazioni con labels e artisti internazionali come Peter Gabriel, Level42, Beyonce, Sandy Rivera, Z Star, Julian Hinton (Trevor Horn), Sony UK e altri ancora. Da quasi tre anni è immerso nel suo progetto cantautorale Freddo investigando storie e sentimenti universali attraverso la lingua italiana partendo proprio dal suo mondo inglese.