Sarà ‘Sister Act’ il musical della prossima stagione del Teatro Nazionale di Milano. Lo annuncia Matteo Forte, amministratore delegato di Stage Entertainment e direttore dei teatri milanesi Nazionale e Lirico ‘Giorgio Gaber’. “Dopo il successo clamoroso di ‘Pretty Woman’ – spiega Forte – con il quale abbiamo staccato oltre 85.000 biglietti  e portato in scena 75 repliche, facendo registrare un record assoluto di vendite in un periodo molto complicato, per la prossima stagione riproponiamo un grande classico che già ci ha regalato tante soddisfazioni. Il titolo è stato scelto dopo un’accurata indagine di mercato che ha confermato come ‘Sister Act’ sia ancora molto apprezzato dal grande pubblico e il titolo in assoluto più gradito”.

La produzione sarà di Stage Entertainment, la regia di Chiara Noschese, le coreografie di Nadia Scherani e la direzione musicale di Andrea Calandrini. Il musical andrà in scena indicativamente da ottobre a dicembre.

 ‘Sister Act’, continua Forte “andrà in scena tra cinque mesi e proprio oggi apre il bando per le audizioni per il ruolo di Deloris Van Cartier, figura passata alla storia e che contribuì all’affermazione internazionale di Whoopi Goldberg, e per tutti gli altri protagonisti del musical. Come già sperimentato con ‘Pretty Woman’, coloro che desiderano candidarsi lo dovranno fare caricando un provino (entro il 1° giugno) su heArt (www.heart-social.com). Ricordo che heArt, già ribattezzato il ‘Linkedin dell’arte’, è la piattaforma interamente dedicata agli artisti e agli amanti di arte e spettacolo. Una vetrina che raccoglie in una community le diverse espressioni del talento offrendo loro uno spazio digitale finalizzato alla ricerca di nuove opportunità professionali e all’offerta di un intrattenimento social di qualità”.

La seconda fase delle audizioni si svolgerà invece in presenza dal 10 al 12 giugno.