Il cantautore toscano Danu (all’anagrafe Daniele Nunziata), aprirà domani, giovedì 14 aprile, il concerto di Anastasio a Le Fabrique di Milano (Via Gaudenzio Fantoli, 9). Per l’occasione, l’artista presenterà live alcuni dei suoi brani più noti, tra cui ‘È stato bello’, brano che ha ottenuto più di un milione di stream su Spotify. Danu ha recentemente pubblicato il nuovo brano ‘Kenshiro’, scritto dallo stesso cantautore e composto da Pietro Celona.

Il brano, mixato e masterizzato da Jesse Germanò (Jedi Sound Studio) e distribuito da ADA Music, descrive gli stadi emotivi di una persona in seguito alla fine di una relazione sentimentale. Il testo inizia con un ricordo, continua con l’ammissione di una colpa, l’insicurezza e i dubbi di non sapere che direzione prendere, per concludersi, poi, con un messaggio di speranza: è necessario ‘tuffarsi nel deserto’, una realtà che spaventa e dopo averla superata sarà possibile trovare ‘un fiore che nessuno ha mai scoperto’.

“Quando finisce una relazione importante, anche a distanza di mesi, continui a chiederti, cosa ho sbagliato? Avrei potuto fare di più? Siamo tutti combattenti, un po’ come Kenshiro – osserva il cantautore Danu – Ognuno deve combattere con i suoi demoni, per cercare di trovare l’equilibrio. Ci si assumono le responsabilità dei propri sbagli e si prova ad andare avanti, a guardare altrove e a stare ‘a galla in mare’. Le storie finiscono, l’amore finisce, ma non deve mai sparire la speranza e l’amore in sé stessi”.

 

Credit Photo: Marco Mannino