Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà
Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà
Se avessi un euro per ogni mio sbaglio
Sarei volato già molto lontano
Se fossi morto al tuo primo inganno
Sarei già cenere dentro al suo vaso
Seduto in stazione in attesa del treno
La city che puzza di marcio e veleno
Tra sbirri falliti e spaccini di ero
È come un vestito che inizia a star stretto
È tutto grigio ma forse son io
Qua per realizzarti fra devi scappare
Io ci ho provato a far meglio di dio
Ma per fare bene qua devi sembrare
Tu sei negli errori che faccio
Una lacrima in mezzo a sto fango
Un sorriso nel viso truccato
La mia fortuna ed il più grande danno
Tu sei negli errori che faccio
Una lacrima in mezzo a sto fango
Un sorriso nel viso truccato
La mia fortuna ed il più grande danno
Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà
Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà
Ho fatto impazzire mia madre

Preoccupare mio padre
Le ragazzate per sentirsi grande
Alla fine son loro che le hanno pagate
Ho fatto impazzire mia madre
Preoccupare mio padre
Le ragazzate per sentirsi grande
Alla fine son loro che le hanno pagate
E dunque mi chiedo chi sono
Qui cosa ci faccio?
Se ho capito davvero il punto di partenza
E nel caso esista c’è anche un traguardo
Tu sei negli errori che faccio
Una lacrima in mezzo a sto fango
Un sorriso nel viso truccato
La mia fortuna ed il più grande danno
Tu sei negli errori che faccio
Una lacrima in mezzo a sto fango
Un sorriso nel viso truccato
La mia fortuna ed il più grande danno
Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà
Io sento che qualcosa non va
Ho un cuore che raggelerà
Lontano da quel sogno che ho
C’è un mondo che mi ucciderà