Dove sei?
Cosa fai?
“Tu stai bene?” Non lo chiedono quasi mai
Lasci la città
Sembra sia lo standard
Lasci il tempo che ti trova
E non è mai abbastanza
Come noi ma senza compromessi, ci pensi?
Neanche i mostri sono più gli stessi
E siamo tanto lontani
Stringiamo frasi vuote tra le mani
Ma quando troverai un lavoro serio?
Paga bene ma purtroppo è in nero
Dovresti fare una rivoluzione
Ma senza fare rumore
Devi fare l’università
Devi fare quello che dice papà
Cercare un’altra verità
Per poi non dirla mai
Che farai?
Dove andrai?
Ma “chi sei?” non te lo chiedono quasi mai
Ho cercato soluzioni
Nella geografia
Per scappare da una rotta
Che non sento mia
E grido con la bocca chiusa, confusa
Condannata senza alcuna accusa
E poi mi ridono in faccia
Al KO mi danno il colpo di grazia
Ma quando troverai un lavoro serio?
Paga bene ma purtroppo è in nero
Dovresti fare una rivoluzione
Ma senza fare rumore
Devi fare l’università
Devi fare quello che dice papà
Cercare un’altra verità
Per poi non dirla mai