Stare con te è facile, un po’ come sorridere
come bere un sorso d’acqua è come
stringere forte il cuscino e mille fate che poi
danzano ma è solo luce, solo polvere
che mi trascina verso te
io non lo so, forse stanotte morirò
tra le tue braccia
come in un vecchio film in bianco e nero
tu mi sposti i capelli che scendono giù
giù da una spalla così ribelle, un ricciolo già balla
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby

Stare con te è facile, quasi come aprire la finestra le sere d’estate
farsi accarezzare il viso da quel vento caldo
a mezzanotte fare il bagno
che cos’è che mi trascina verso te
io non lo so se stanotte morirò tra le tue braccia
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby

Sono ancora sveglia e fuori è quasi l’alba
mi è sembrato un momento con te
alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby
uno, due, tre, alza il volume nella testa
è qui dentro la mia festa
baby

Baby