‘Nanga Parbat’ è il nuovo singolo di OX-IN, un progetto inedito, un concept unico nel suo genere di Sarah D’Arienzo alla voce, ai synth e alla drum machine, e Angelo Di Bello all’organetto cromatico, efx. OX-IN prendono il nome da Auxina: l’ormone presente nelle cellule dei germogli, che ne regola la crescita, stimolando l’inclinazione verso la luce, propagando questa energia in tutto il corpo della pianta fino alle radici favorendone l’estensione.

“Ci piace immaginare OX-IN come l’ormone che consente alla nostra musica di vedere la luce, prendere forma, mettere radici. ‘Nanga Parba’ -spiegano- nasce a seguito della scomparsa degli alpinisti Daniele Nardi e Tom Ballard, durante il tentativo di scalata della montagna, una delle più alte e pericolose del mondo. Ad ispirarci è stata la superficialità con la quale nei salotti dei talk show e sui social è stata trattata la notizia: schiere di giudizi che non facevano altro che minimizzare la vita di due uomini che hanno vissuto inseguendo imperterriti i loro obiettivi, che si sono allenati, spinti oltre ogni ostacolo, per qualcosa di più grande. Un ideale. Così, a tre anni dalla loro scomparsa, vorremmo che la nostra ‘Nanga Parbat’ sia una sorta di mantra da ripeterci quando la nostra mente erge pareti invalicabili che non ci permettono di restare presenti. Di respirare delle nostre ambizioni -concludono- e farle crescere dentro di noi”.

‘Nanga Parabat’, la ‘Montagna Nuda’, la ‘Montagna degli Dei’, la ‘Mangiauomini’ si trova nel Kashmir, in Pakistan. “E’ una delle vette sopra gli 8000 metri. Il tempio sacro che migliaia di alpinisti cercano di raggiungere con metodi leali e non. Tentare di scalarla -osservano- è un morire lentamente, bruciando nella piena essenza della vita. Non tutti ci riescono, consumarsi velocemente è un pericolo spesso corteggiato. ‘Nanga Parabat’  è il mantra che dobbiamo ripeterci scalando le montagne della mente, quando attendiamo oziosamente il cambiamento di cui siamo carcerieri. ‘Nanga Parabat’ -aggiungono- è la melodia che canta la nostra anima per ricordarci ancora una volta di esistere. Solo l’eco risponde a tutto ciò che domandiamo”.

Il duom si è avvalso della collaborazione di KMas/Cosmo Masiello in fase di produzione, mentre la copertina del singolo nasce da una foto di Luca De Siena. Tutto il resto della produzione che comprende anche un videoclip è interamente prodotta da OX-IN.