‘Ovunque sarai’ ‘abbi cura di te’ e ricordati che ‘sei perfetta così’. ‘Domenica’ ‘voglio amarti’ e mi vengono  i ‘brividi’, ‘tantissimo’, perchè  ‘insuperabile’ ‘sei tu’, dolce come il ‘miele’. Il nostro non sarà ‘sesso occasionale’ e anche se ‘ti amo non lo so dire’ ‘ogni volta è così’. ‘Ora e qui’ ‘apri tutte le porte’ a ‘tuo padre, tua madre, Lucia’ perchè devono sapere che il nostro non è un rapporto ‘virale’ e non bastano ‘duecentomila ore’ per esaurire la ‘chimica’ che c’è tra di noi ‘o forse sei tu’ che mi fai semplicemente sentire le ‘farfalle’ nello stomaco. L’ ‘inverno dei fiori’ sarà lungo senza di te ed è per questo che ti ho scritto una ‘lettera di là del mare’,  ‘dove si balla’. ‘Ciao Ciao’

Daniele Rossignoli