A pochi mesi dall’uscita di ‘Illusionisti’, Mivà (aka Marco Villella) torna con il suonuovo singolo ‘Facile’ (Matilde Dischi/Artist First), brano che racconta con malinconia, e un pizzico di rimpianto, dell’incapacità di godersi la semplicità delle cose, andando a ricercare sempre quello che non si ha, senza rendersi conto della bellezza e del valore di ciò che è già presente.

“L’intento del brano -spiega l’artista- è quello di spiegare la semplicità attraverso qualcosa di più complesso. Spesso ci si perde in eccessive considerazioni che rendono complicate delle situazioni che in realtà si potrebbero risolvere facilmente. Il pezzo è nato grazie a Stefano, mio caro amico e componente del mio vecchio gruppo: mentre eravamo insieme ha iniziato a cantare un ritornello molto orecchiabile, e partendo da lì ho iniziato a inserire le parole che poi sono andate a comporre il testo di ‘Facile'”.

Un brano dal sound pop-elettronico prodotto da Antonio Di Santo e scritto da Marco Villella con Stefano Scavelli, che fa riflettere sull’importanza delle piccole cose, quelle senza sovrastrutture, che in fin dei conti rappresentano la vera essenza della vita.