Ho volato,ti giuro con un giorno ho volato
Correvo dal piano più alto
Le scarpe col fango ed il cuore agitato
Ho chiuso gli occhi ho volato
Il prato nell’aria,si impregna di brividi
Nella brezza va in alto

Da quassù ?
Rivedo i miei errori e tu da bambina
Io camminavo distratto
Da adolescente a fumare lo sbando
Diciottanni con i farmaci e l’alcool

Io che sorrido solanto su un palco
Cantando volato,preso dal panico mi allontanavo
Dalle figure dei miei genitori
Distorti e dai ruoli che ho preso in passato
Che rimane le città piccolissime e le luci si uniscono
Soffio d’aria,un morso alle viscere
Il rimorso è sparito

Se non sai guarire le ferite che hai
Sanguini su chi non ti ha ferito mai
Non ci basta mai niente di niente
Ma siamo già tutto ciò che ci serve
L’aria è fredda,non hai fretta di atterrare?
Temporeggia passerà anche il temporale
Chiusa dentro aprirai le finestre
E la notte bucata di stelle

Con chi ti dimeni per dimenticare il dolore
Non smettere mai di sbattere le a
Sbattere le ali hai volato
Su un altro tuo amico scomparso
Una figlia 20 anni soltanto
Noi unriachi a ribaltare auto
Sopra le donne che mi hanno lasciato
Su tua madre che supera il cancro
Su tuo padre che salta il contratto
E ci vuole coraggio a salire guardarsi dall’alto

Che rimane le città piccolissime
E il rimorso è sparito

Se non sai guarire le ferite che hai
Sanguini su chi non ti ha ferito mai
Non ci basta mai niente di niente
Ma siamo già tutto ciò che ci serve
L’aria è fredda,non hai fretta di atterrare?
Temporeggia passerà anche il temporale
Chiusa dentro aprirai le finestre
E la notte bucata di stelle

E voliamo anche se il cielo ci sta schiacciando
Una generazione allo sbando
Con il cuore che batte in ritardo
I sogni coi sogni e qua ancora voliamo

E domani noi non ce l’abbiamo
Sul bordo decisi sul salto
All’alba tutti guarderanno
E saremo un punto già lontano