Io che amo solo te’, la una nuova versione del brano immortale di Sergio Endrigo, reinterpretato da Torchio, fuori per Ohimeme in distribuzione Artist First. Torna quindi il cantautore rock di Alessandria reduce dalla pubblicazione del suo nuovo album dal titolo ‘Non vi appartengo’, un disco che è una sorta di autobiografia musicale che nasce dall’urgenza di raccontarsi sinceramente e senza limiti di genere.

“Mi piace andar per concerti, ascoltare buona musica. Scrivere canzoni è semplicemente necessario almeno quanto i sogni e Sergio Endrigo -sottolinea Torchio- è un sogno ben riuscito, un capolavoro umano. Avevamo bisogno di prendere quel po’ di bellezza. Con immenso rispetto, grazie Sergio. Grazie anche a Stefano Zannini che ha portato la chitarra dove più mi piace e a Luca Grossi di Flatscenario sempre pronto a perdersi nei nostri viaggi sideralmusicali”.