Il 14 gennaio 2022, Elvis Costello & The Imposters pubblicano ‘The Boy Named If’, il nuovo album di canzoni preceduto dall’uscita di una nuova canzone in puro stile rock & roll,  ‘Magnificent Hurt’. “Il titolo completo di questo disco -spiega Elvis Costello-  è ‘The Boy Named If (And Other Children’s Stories)’. ‘IF’ è il soprannome del tuo amico immaginario; il tuo io segreto, quello che sa tutto quello che neghi, quello che incolpi per le stoviglie in frantumi e i cuori che spezzi, anche il tuo”.

Parlando del contenuto dei testi del disco  “c’è stato un tempo -precisa Costello- quando non sapevo cosa potesse provocare un bacio e non osavo nemmeno immaginarlo, la strada da percorrere era un mistero; una partenza da quello stato magico chiamato innocenza attraverso il dolore che porta al piacere. Per non parlare del  senso di colpa e della vergogna e di tutti quegli inutili orpelli che devi gettare in mare prima di salpare con la tua barca dei sogni”.

‘The Boy Named If’ – prodotto da Sebastian Krys & Elvis Costello – è una raccolta di tredici istantanee, “che ci portano dagli ultimi giorni di un’infanzia confusa e disorientata a quel momento mortificante in cui ti viene detto di smettere di comportarti come un ragazzino -sottolinea- che per la maggior parte degli uomini (e forse anche per alcune ragazze) può essere in qualsiasi momento prima di arrivare ai cinquant’anni”.

Il disco viene pubblicato da EMI (Capitol Records negli Stati Uniti). Sarà disponibile nei formati vinile (doppio LP in due versioni, standard black e colorato), compact disc e digitale.L’album viene pubblicato anche in Cd Ltd Edition con un libro di 88 pagine con copertina rigida. Ogni copia è numerata e firmata dall’artista. Questa edizione presenta tredici racconti illustrati, che hanno gli stessi titoli delle canzoni del disco. Alcune di queste favole sono perfetti scenari per le canzoni, altre sono sequel, o un indizio o un suggerimento su cosa potrebbe essere successo prima che la musica iniziasse. I testi delle canzoni si trovano accanto alle immagini colorate, accattivanti, a volte macabre, della matita di Eamon Singer.

“A chi ascolterà attentamente questi racconti, qualunque cosa  possa vi possa arrivare -aggiunge Costello- è stata scritta per voi e per rendere la vita di queste canzoni un po’ meno solitaria. Ho iniziato a lavorare a ‘The Boy Named If’ solo con una chitarra elettrica, alcuni accordi, sono partito con cinque canzoni e continuando a scrivere è nato un disco completamente nuovo da suonare con gli Imposters”.

Parlando delle registrazioni “La sezione ritmica iniziale del disco -spiega- era composta dalla mia chitarra e dalla batteria Gretsch di Pete Thomas. Poi il nostro compagno Imposter, Davey Faragher ha aggiunto il suo basso Fender e la sua voce. E, se il disco suonava bene come trio, l’organo di Steve Nieve è stato la classica ciliegina sulla torta”.

Da quando è stato costretto a interrompere il tour britannico dopo una trionfante apparizione all’Hammersmith Apollo nel marzo 2020, Elvis Costello ha pubblicato l’album, ‘Hey Clockface’ e il successivo EP in lingua francese, La Face de Pendule à Coucou’– con le voci di Iggy Pop e Isabelle Adjani. Negli ultimi dodici mesi, Costello ha anche completato ‘How To Play Guitar & Y’, una produzione comica di ‘Words & Music’ per audible.com, e ha pubblicato il cofanetto in vinile dell’album del 1979, ‘Armed Forces’. Quindi con ‘Spanish Model’ ha ripubblicato l’album ‘This Year’s Model’0 (1978) in lingua spagnola coinvolgendo artisti latini odierni.

‘The Boy Named If’ Track Listing:

Farewell, OK

The Boy Named If

Penelope Halfpenny

The Difference

What If I Can’t Give You Anything But Love?

Paint The Red Rose Blue

Mistook Me For A Friend

My Most Beautiful Mistake (guest vocal by Nicole Atkins)

Magnificent Hurt

The Man You Love To Hate

The Death Of Magic Thinking

Trick Out The Truth

Mr. Crescent

 

Photo credit: Diana Krall