‘Sefossibaudo…bauderei’, Andreotti torna a distanza di pochi giorni con un nuovo singolo. “Ho deciso di uscire tutti i giovedì pari (di ogni mese) con un singolo nuovo” aveva annunciato lo scorso settembre sui suoi canali social e oggi descrive così la sua nuova release: “‘Sefossibaudo…bauderei’ è un brano su quella che io definisco baudizzazione; una vera e propria patologia sociale che deforma il pensiero critico, sconvolge le menti pensanti e le paralizza in una sorta di bolla di banalità e superficialità colma di indifferenza e vuotaggine”.
 
Un sound sfacciatamente ‘vintage’ caratterizza la musica di Andreotti: incisioni intime su registratori a nastro anni ’70 e una certa vena lo-fi, proiettano l’ascoltatore in un’altra dimensione, sognante per certi versi, psichedelica per altri. La sua lirica, irriverente e nichilista, culmina in un falsetto sfrontato pronto a colorare l’ armonia, prima ancora di dissolversi in echi lussureggianti ‘old-school style’.

Andreotti, classe ‘93, é un polistrumentista e cantautore indipendente italiano. Nessun volto e nessuna brama di fama personale: la musica è al centro dell’intero progetto.