Per Ferramenta Dischi e in distribuzione Believe è disponibile il branoStoria’, il quarto e ultimo singolo estratto dall’album di esordio della giovane cantautrice toscana Jamila che suona come un flusso di coscienza musicale, una prima parola che si porta dietro tutte le altre, un lasciarsi andare all’introspezione, consapevoli di avere infinite possibilità e nessun controllo. DopoLa dottrine delle piccole cose’,Gesù’ eGiovani’ continua la collaborazione con il produttore artistico Zibba, in attesa del disco d’esordio ‘Frammenti’ in uscita venerdì 12 novembre.

‘Storia’, come spiega la stessa Jamila “è un racconto, scritto anni fa, in piena estasi ed ispirazione, dopo una serata al mare particolarmente introspettiva. Il testo, come dico anche nella canzone, si è scritto da solo, e quando dico questo sono seria perché dopo la prima parola il resto è venuto da solo. In seguito ho avuto modo di riflettere sul suo significato e credo che il messaggio principale, che inconsciamente ho buttato nella canzone, voglia trasmettere che in tutte le storie in cui possiamo trovarci nella vita, che facciano bene o male, è importante non dimenticare mai la speranza che ci porta a vivere ogni giorno in modo emotivo e vulnerabile. Sarà l’empatia e la cura degli altri ciò che secondo me, aiuterà a salvare il mondo da una deriva di individualismo e apatia”.

Jamila Kasraoui, classe 2001, nasce a Scandicci, in arte Jamila. Padre algerino, madre italiana Jamila è musicista, scrittrice e cantautrice. Il suo rapporto con la musica e la scrittura inizia molto presto. Nel 2018 esce il suo primo album completamente autoprodotto dal titolo ‘Ego’. Durante il suo percorso incontra i ragazzi di Ferramenta Dischi, etichetta discografica fiorentina con la quale è attualmente sotto contratto. Zibba diventa produttore artistico dell’album in uscita.

Photo credit: Ares Bonechi