‘Fermale’ è il nuovo singolo di Simone Pastore, una canzone con una potente carica emotiva, un testo pieno di pathos. Un brano evocativo quanto liberatorio, immagini e profumi di una storia d’amore, istanti di passione, racchiuse in una notte o in un sogno di fine estate. L’amore ha un suo tempo che stravolge il nostro, un tempo che non tornerà più nel modo in cui è arrivato ed è stato, tenendoci in ostaggio in nuove vite. Ma ci sono notti in cui il tempo stesso può essere sovvertito e in quegli istanti saremo da soli a prendere le nostre decisioni.

“È una canzone che ho scritto e composto tra il buio e il silenzio della notte -spiega l’artista- un po’ nostalgica un po’ proibita e fastidiosamente romantica. Da piccolo ascoltavo molte canzoni così, spero che questa mia possa arrivare al cuore di qualcuno, del resto emozionare è il mio scopo e forse è lo scopo di tutti i cantautori”.

Il videoclip di ‘Fermale’ (di prossima uscita) è stato girato da Gaetano Renna con due giovanissimi attori Valentina Galiano e Walter Rauseo. Le riprese sono state fatte tra Roma e Conza della Campania. Il video racconta in immagini i ricordi, i dejavu e gli istanti di una notte di fine estate attraverso le mani e gli occhi di due giovani ragazzi che attraversano le loro azioni possono cambiare il loro tempo.