‘Sangue amaro’ (Noize Hills Records) è nuovo singolo di Eakos, un pezzo caratterizzato da una musicalità che richiama ad una situazione di epicità mista a desolazione e distruzione, brano che più che uno sfogo è una vera e propria presa di coscienza da parte dell’artista. Con ‘Sangue amaro’ infatti, Eakos lascia andare una volta per tutte quelle persone per le quali ha incessantemente lottato, ma che alla fine hanno sempre messo al primo posto loro stesse. In un mondo in cui il materialismo e l’opportunismo la fanno da padrone, l’artista ha scelto di lasciare la presa e percorrere in modo più cinico e disilluso il suo percorso. Di certi rapporti umani ormai deteriorati non rimane nulla, se non del sangue amaro.

“Ho scritto questo brano -spiega- perché sentivo l’urgenza di esprimere un concetto che secondo il mio parere, è molto importante. Viviamo in un’epoca nella quale è difficile emergere. Non mi riferisco esclusivamente al mondo della musica, ma anche all’universo del lavoro o al contesto sociale in cui viviamo. Emergere -osserva- non significa diventare importanti per le altre persone, significa dare un senso alla nostra esistenza, a quello in cui crediamo e a quello che facciamo nella vita di tutti i giorni”.

Davide, in arte Eakos, è un artista di Milano classe 1995 che sin dall’adolescenza manifesta il suo lato creativo approcciandosi al mondo della musica, cominciando a suonare la chitarra elettrica. Il corso della vita lo porta a trasferirsi a Bologna, città nella quale inizia un profondo percorso interiore e umano che lo guiderà poi ad esprimersi a pieno attraverso la scrittura. Eakos si stabilisce per un periodo in Repubblica Ceca, ricevendo input creativi e, successivamente, a Milano dove trova stabilità. Le influenze stilistiche non sono specifiche, nei suoni sono presenti elementi che arrivano dalla musica rap, R&B, funk, UK garage, electronic dance ed altro. Il fulcro dei temi trattati nei suoi testi sono i rapporti umani.