Meglio di prima’, il terzo singolo estratto dall’album in prossima uscita del rapper bolzanino Nardo Dee è anche un videoclip. Il brano, che dà il titolo al disco di Nardo Dee (all’anagrafe Davide Nardella) è considerato il più importante del progetto, un all-in dalle sonorità più fresche di quanto avesse abituato il suo pubblico precedentemente, ma dalle sfumature sia hardcore che conscious. Tanta importanza è data al brano musicale, quanta al video, carico di significato, che racconta la storia di una madre apparentemente felice, fino a quando non scopre il tradimento del suo compagno. Le difficoltà crescono, con la giovane che rimane sola dopo l’abbandono del suo partner. Si scopre fragile e consapevole di poter contare solo sulle proprie forze per crescere suo figlio.

Nardo Dee compare nel video nelle vesti di narratore esterno, descrivendo quei sentimenti viscerali dovuti a una relazione tossica. Il video si conclude con un abbraccio tra la madre e il figlio lasciando lo spettatore speranzoso che nonostante gli eventi la storia abbia un lieto fine.

“Ho deciso di girare questo video -spiega Nardo Dee- perché questo brano è sicuramente il più importante del mio prossimo disco, difatti prende il nome da quest’ultimo. Io e Claudio Zagarini, mentre scrivevamo la sceneggiatura, abbiamo pensato di dare un volto femminile alla vittima della relazione, mentre nel brano racconto di una mia esperienza negativa e quindi il testo risulta uno sfogo verso una lei. Ci piaceva molto questo contrasto e allo stesso tempo il messaggio che una relazione tossica non ha genere. Sia la canzone che il video, però, hanno un lieto fine o comunque un messaggio nei confronti di chi ha sofferto per delle situazioni analoghe. La chiave di lettura del brano e del video -conclude- è sicuramente un augurio ad andare avanti nonostante le difficoltà perché probabilmente il peggio è alle spalle”.