Per Visory Indie è uscito il nuovo singolo di Limoni: ‘Voglio una tipa coi capelli blu’, un pezzo con cui il cantautore indie si propone ancora una volta di esorcizzare le delusioni del passato. Il brano è prodotto da Node e si distingue dalle precedenti pubblicazioni, strizzando l’occhio al pop-punk e a sonorità synth-pop.
“La tipa coi capelli blu -spiega Limoni-  è lo stereotipo della ragazza alternativa, l’esasperazione di un concetto che, tuttavia, sarà destinato a rimanere un ideale irrealizzabile relegato nella fantasia dell’artista. Quella ragazza non esiste e, pur ricercandola in ogni sguardo, l’autore rimarrà costantemente deluso, poiché di fatto nessuna sarà mai sufficientemente ‘blu'”.

Cantautore ferrarese, Limoni scrive musica e tiene concerti sin dall’età di 13 anni. Studia pianoforte presso il conservatorio della sua città e contemporaneamente milita in diverse band alternative generando il malcontento di parecchi insegnanti della scena classica, che lo identificano come un artista controverso. Nell’estate 2017 un’amica lo fa appassionare alla scena indie e Limoni comincia a scrivere i primi testi in italiano, innescando un processo di rinnovamento artistico. Alcune sue esibizioni al pianoforte destano l’interesse di Kovoó Agency e Visory Records, con le quali firma il suo primo contratto discografico.

La sua musica, definita da alcuni amici ‘pop-strappavestiti’, è ricca di citazioni autobiografiche e tratta di sfortune amorose, relazioni incasinate e struggimenti annessi. Nel 2021 vengono rilasciati i singoli ‘Brucia la stanza’, ‘Stare bene’ e ‘C’est fini’. Quest’ultimo viene subito inserito nella playlist editoriale Spotify Scuola Indie.