Denise Faro e il cantante messicano Alexander Acha hanno unito le forze per creare un appassionato brano d’amore ‘¿Vienes o Vas?’ tra ritmi latini e melodie sensuali. ¿Vienes o Vas?’ è la domanda che si pongono i due protagonisti di questa tormentata storia d’amore. Quando l’amore è così intenso da far male, arriva il momento di decidere se andare via per la strada più semplice o combattere per un grande amore.

“Ho scritto questa canzone insieme a Claudio Guidetti -racconta Denise- una delle nostre primissime canzoni insieme, nonostante lo conosca ormai da anni. È nata nella maniera più spontanea del mondo, lui che suonava note ‘magiche’ al pianoforte alle 11 di sera nel suo studio e io che creavo melodie. In meno di mezzora è nata la nostra canzone. Il testo parla di una amore vero, forte, forse troppo, difficile da gestire senza soffrire… ma del resto io credo che l’amore non debba essere tutto rose e fiori, gli scontri le difficolta fanno crescere una coppia. Poi è arrivato Alexander a completare questa canzone, l’ho sempre sentita come un duetto e sono stata felicissima che Alexander abbia accettato il mio invito con tanto entusiasmo”.

‘¿Venes o Vas?’  “è un brano in cui si sente lo ‘scontro’ tra le emozioni di un amore che nasce e la malinconia per la sua assenza”, –spiega Alexander. “Secondo me è una canzone perfetta da ballare e da dedicare a quella persona che ti fa ‘girare la testa’. Una canzone da sussurrare all’orecchio e cantare ad alta voce. Un brano per tutte quelle persone che hanno il cuore appeso a un filo per qualcuno e hanno bisogno di chiarezza e di risposte. Sono molto contento di questa collaborazione con Denise -aggiunge- e di potermi avvicinare al pubblico italiano che non vedo l’ora di conoscere e al quale non vedo l’ora di far conoscere la mia musica”.

Online anche il video ufficiale del brano, girato da Arturo Randa appena fuori Città del Messico, in un set molto suggestivo di vecchie rovine dell’acropoli. I due artisti mostrano, anche nel video, una grande complicità artistica e con piccoli gesti raccontano una storia che ora ‘forse’ non c’è più in una cornice suggestiva data dall’incredibile paesaggio e dal corpo di ballo alle loro spalle.

“Quando sono stato contatto per registrare il music video di ‘¿Vienes o Vas?’ -racconta il regista- ho trovato molto interessante la possibilità di poter dirigere un video mettendo la mia parte creativa latino americana a ‘disposizione’ del mercato italiano, cercando di far coesistere perfettamente entrambi i mercati”.