(di Daniele Rossignoli) ‘Il sole alle finestre’ (Isola degli Artisti/Artist First) è l’ EP di debutto di Raffaele Renda (semplicemente Raffaele come nome d’arte), compositore calabrese, che si è affermato nell’ultima edizione di ‘Amici’ arrivando alle fasi finali del programma condotto da Maria De Filippi. L’Ep è composto da sette tracce tra le quali spicca una versione particolare di ‘Oro’, vero capolavoro musicale di Mango.

“Ci tenevo tantissimo inserire questa traccia nel mio ep -spiega Raffaele- Mango è un artista a cui tengo tanto, da lui ho imparato molto. Lo ascoltavo fin da quando ero bambino -spiega- i miei genitori lo ascoltavano e io assimilavo tutto quello che potevo. Mi sentivo di fare un piccolissimo tributo, per quello che posso, a questo grandissimo artista. Penso che come lui non ce ne siano più”.  Raffaele interpreta ‘Oro’ senza stravolgerla nell’interpretazione, rimanendo fedele alla versione originale pur apportando qualche modifica nell’arrangiamento: “è stata una mia scelta cambiare l’arrangiamento -sottolinea Raffaele- renderlo quanto più moderno possibile e un po’ più mio. Per quanto riguarda però l’interpretazione, sono stato abbastanza lineare -precisa- è una versione è un po’ diversa dall’originale ma sempre fedele”.

Raffaele presenterà il suo nuovo Ep dal vivo il prossimo 26 luglio alle 21,30 presso l’Arena Rendano di Cosenza all’interno della rassegna di #Restartlivefest. Insieme a lui in questa tappa di ‘Isola degli Artisti In Tour’ ci saranno anche Ibla e Giulia Molino.

Dopo l’esperienza di ‘Amici’, Raffaele torna, piano piano, alla normalità: “siamo stati chiusi per sei mesi  in questo esperimento sociale. E’ stato bello ritornare alla realtà alla quasi libertà: mi sono messo subito al lavoro, sto vivendo di musica e ogni giorno faccio musica soddisfatto e felice. Devo, ovviamnte, molto ad ‘Amici’: mi ha fatto crescere tanto personalmente -sottolinea Raffaele- soprattutto grazie al contatto con gli altri ragazzi. Confrontarsi giornalmente con modi diversi di vedere la musica -osserva- mi ha fatto crescere, mi sento molto più responsabile e consapevole della strada che voglio fare. Esco dall’esperienza di ‘Amici’ come artista. Per il programma è sempre stato un sogno,, fin da bambino quando lo guardavo con i miei genitori dal divano di casa. La mia idea è sempre stata quella di andare ad ‘Amici’. Ci ho provato per quattro anni e quest’anno è successo quello che è successo. Lo rifarei altre cento volte”.

E dopo ‘Amici’ Raffaele confessa di fare un ‘pensierino’ al prossimo Festival di Sanremo: “è nei miei piani -sottolinea- ma non bisogna creare una canzone apposta per il Festival ma trovare quella più adatta”. L’Ep contiene anche un brano, ‘Focu Meu’, dedicato alle sue origini, alla sua terra. “L’ho scritto in un momento di rabbia -spiega- perché mi preme sottolineare che siamo noi che scriviamo la nostra storia. Se in passato ci sono state cose che fanno legare la Calabria e il sud in generale a tantissimi stereotipi e maldicenze noi giovani possiamo cambiare questa situazione, rimboccandoci le maniche e non continuando a lamentarci del fatto che il passato può condizionare il futuro. Io, nel mio piccolo, lo sto facendo: sono partito da Lamezia con un sogno e lo inseguendo con tanta umiltà e con i piedi ben piantati per terra. Non bisogna giustificare la propria provenienza, anzi bisogna esserne soltanto orgogliosi”.

La tracklist dell’EP:
1. Senza Love
2. Il sole alle finestre
3. Focu Meu
4. Tasto Reset
5. 7VITE
6. Rehab
7. Oro