Si intitola ‘Gonna’ il nuovo singolo di Florilegio, il progetto solista di Matteo Polonara. Originario di Ancona ma di stanza a Bologna, Florilegio torna con un brano estivo per chi odia l’estate, il caldo, il sudore, il sole, le spiagge affollate, il mare sporco. Un rimedio musicale per il mal di vivere estivo.
‘Gonna’, spiega Florilegio “l’ho scritto ormai diverso tempo fa, nell’estate del 2017, non ricordo precisamente quando ma ne ha fatta tanta di strada con me. È cambiata molto nel tempo, è cresciuta ed ha subito mutazioni. È un brano lungo e particolare, lo definirei quasi teatrale in un certo senso. Sono due parti di me che si contraddicono, dialogano. Non a caso -sottolinea- è un po’ come se fossero due canzoni, in una. Proprio per questo ho avuto molti ripensamenti se farla uscire o meno. Può sembrare un brano frivolo, estivo all’apparenza, ma se lo ascolti fino alla fine sorprenderà. In realtà giocando con le immagini, parlo dei miei disagi e di un periodo in cui mi sentivo estremamente confuso nella mia vita, un momento di passaggio, come la canzone un po’ favola e po’ delirio. ‘Gonna’ -aggiuge- è la carta che tenevo nascosta che rappresenta il mio passato”.
“‘Gonna’ è una canzone dentro una canzone. Sono due linee che si intersecano e confluiscono, coesistono.
‘Gonna’ -prosegue Florilegio- è una favola, è un azzardo. ‘Gonna’ è troppo lunga. ‘Gonna’ probabilmente l’odierete o l’amerete. ‘Gonna’ vi sembrerà strana. ‘Gonna’ sono le voci del mio mondo che si contraddicono continuamente.
‘Gonna’ -conclude- all’apparenza è un singolo estivo”.
Photo credit: Clara Vivaldini