Dimmi, ancora una volta
Che mi vesto male
Che le cose diverse insieme
Non possono stare

Dimmi, riuscirai a scappare
Dal passato che ritorna per farti del male
E continuavo a sognare
Di scavalcare i muri di pietra
Per giurare sulla Luna
Che nemmeno a noi serviva

Siamo foglie nel vento
Ci siamo toccati per sbaglio
Senza renderci conto
Di essere parte dell’altro

Il nostro posto al mondo
Una macchina in un parcheggio
Il buio ci aiuta
Ad abbassare le difese

E parlare per ore intere
E toccarsi quasi mai
Io scopro, tutte le mie ferite

Magari mi guarirai
E continuavo a sognare
Di scavalcare i muri di pietra
Per giurare sulla Luna
Che nemmeno a noi serviva

Siamo foglie nel vento
Ci siamo toccati per sbaglio
Senza renderci conto
Di essere parte dell’altro

Siamo foglie nel vento
Ci siamo toccati per sbaglio
Senza renderci conto
Che il tuo posto è ?

Siamo foglie nel vento
Siamo foglie

Il tuo posto è ?

Siamo foglie nel vento
Siamo foglie

Il tuo posto è ?

Siamo foglie nel vento
Siamo foglie

Il tuo posto è ?

In aggiornamento…