‘Occhi verdi’ è il nuovo singolo di Lorenzo Semprini. In ‘Occhi verdi’ c’è qualcuno che se ne è andato per sempre e c’è qualcuno che non smette di respirarne l’essenza nell’assenza, che non smette di cercarne la vicinanza nella lontananza. ‘Occhi verdi’ è un tramite, un ponte, una connessione tra due persone che si sono sfiorate ma mai incontrate, un incontrarsi in un non luogo in cui i segni lasciati sul sentiero da qualcuno, diventino una mappa per coloro che dovranno a loro volta percorrerlo. A volte c’è un filo invisibile che tiene unite le persone in diversi tempi, in diversi luoghi ed in modi misteriosi.

Il brano è prodotto da Gianluca Morelli, registrato presso i Deck Recording Studios di Rimini, masterizzato presso Eleven Mastering di Varese ed è stato suonato da Michele Tani al piano, Alex Valle alla pedal steel guitar, Elisa Semprini alle seconde voci, lo stesso Lorenzo Semprini alla chitarra acustica, voce ed armonica, Mario Ingrassia alla batteria, Francesco Pesaresi al basso e dallo stesso Gianluca Morelli alle chitarre elettriche, mellotron e cori. Per registrare le parti di acustica è stata utilizzata una Gibson j45 1943 ‘Banner’ molto rara, di proprietà del collezionista e chitarrista Enrico Gardini.

Per Lorenzo Semprini “uno sguardo è come un marchio di fabbrica, qualcosa che ti si appiccica addosso. Gli occhi sono come finestre che mostrano qualcosa di noi stessi agli altri e viceversa. Ci sono occhi che sanno riconoscere, che sanno comunicare, che sanno dare conforto”.