La PFM “si dissocia dalla scelta di sincronizzare il brano ‘Impressioni di settembre’ sulle drammatiche immagini del film che racconta la triste storia di Alfredino Rampi“. In una nota, la Premiata Forneria Marconi (formazione 1971), contesta la scelta di inserire il loro brano nella colonna sonora del film di Sky ‘Alfredino – Una storia italiana’ che ricorda quelle tragiche giornate, quando tutta Italia si è ritrovata attorno al pozzo di Vermicino, nella speranza di vedere trarre in salvo il piccolo Alfredino.

“La musica ed il testo del brano -sottolinea la PFM- rappresentano infatti un inno alla libertà, alla felicità e alla gioia, sentimenti opposti alla tragedia di Vermicino. Alfredino Rampi è un bambino che è rimasto nel cuore di tutti noi, che abbiamo seguito in TV quella notte terribile. La sua tragica scomparsa ha scosso l’intera Nazione. Per queste ragioni reputiamo che il brano non sia adatto a quelle immagini di dolore. PFM -conclude- è stata avvertita di questa scelta senza potere intervenire, in quanto non ha i diritti di sfruttamento commerciale di ‘Impressioni di settembre'”.