‘Flares’ è il primo singolo di Hack,  il progetto di Denise Fagiolo, Cristiana Della Vecchia e Giulio Maresca. I flare sono improvvise eruzioni che interessano il Sole ed altre stelle, sprigionando e irradiando un’energia potentissima. Uno degli effetti dei flare solari osservabile sulla Terra è la comparsa dell’Aurora Boreale. Questa suggestione, insieme alla poesia di Pedro Solinas, ‘Sì aldilà di te ti cerco’, ha ispirato la scrittura del brano, in cui un uomo e una donna che si amano segretamente si incontrano solo in sogno. Una musica rarefatta e sinuosa li segue e li accompagna nei silenzi e negli improvvisi bagliori. Come una veste incorporea, sintetizzatori sognanti ed eterei li avvolgono nel loro perpetuo cercarsi, per poi esplodere nella parte finale della canzone, in cui una trama pulsante di batteria elettronica suggerisce la tensione crescente che genera il loro avvicinarsi, sino a riuscire, finalmente, a toccarsi.

Hack è un  progetto caratterizzato dall’unione di intenzioni espressive, processi ideativi e sperimentazioni creative di diversa origine e derivazione, che si intersecano per immaginare forme nuove di scrittura e composizione. L’elettronica avvolge le parole e le parole spalancano il suono, evocando visioni. Fuori dal tempo, fuori dallo spazio. Perché il sogno è sempre inattuale. Il brano anticipa l’uscita di ‘Inaktuell’, il primo EP del trio.