E’ disponibile da venerdì 28 maggio in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming ‘Arrels’ (in catalano significa ‘radici’), nuovo singolo di Aurora Battle che parte da una riflessione intima e personale della giovane autrice e approda ad un quesito finale: perseverare nel tentativo di cambiare ciò che non dipende da lei, oppure lasciarlo andare definitivamente. “Il brano -spiega l’artista- è nato durante una giornata un po’ monotona in cui mi sentivo un po’ giù. Poi, vagando su YouTube, ho trovato una canzone di solo piano che mi ha ispirata e mi ha tirato fuori questa melodia molto velocemente. Alla fine della canzone ho deciso di aggiungere una preghiera appresa da mia madre e tradotta poi in catalano per onorare le mie origini e la mia famiglia”.

Il videoclip ufficiale del brano, diretto da Mitch Box Productions, è caratterizzato da una sequenza di immagini che procede per metafore e simbolismi. Una ragazza in abito bianco fugge da un castello avventurandosi nella natura. Questa evasione le fa ritrovare il senso di sé rivelandole la parte più profonda e intima della sua anima.

Aurora Batlle è una cantautrice e musicista di origini barcellonesi e lombarde classe 2000. Nasce a Lugano, in Svizzera. La sua passione per la musica inizia fin da subito grazie al padre che la influenzò fin dalla tenera età, con vari generi musicali. Affascinata da vari strumenti musicali, comincia a suonare il piano e il violoncello che accrescono sempre di più la sua passione. Verso i quindici anni inizia a prendere lezioni di canto e da lì non smette più. L’anno scorso inizia il suo percorso alla Pop Music School di Paolo Meneguzzi, intraprendendo diverse discipline come il ballo e la recitazione.