E’ online il video della live session di ‘Mercedes Benz’ (C’eravamo tanto armati), singolo che anticipa il terzo disco della band palermitana Cordepazze. Il video (regia e montaggio a cura di Lenny Mellow), girato a I Candelai di Palermo, manifesta la naturale inclinazione della band per la performance. I movimenti della camera  e le luci fotografano la tensione del racconto: “In un periodo contrassegnato dalla impossibilità di suonare, abbiamo scelto la ripresa dal vivo. Le riprese audio e video sono state realizzate all’interno del live club più rappresentativo della nostra città, ‘I Candelai’, che in questo momento come tante altre realtà soffre la crisi pandemica.”.Al video, oltre la band, hanno partecipato Elisabetta Li Pani (violoncello) e Carmelo Drago (basso, synth, cori).

La canzone racconta una storia d’amore combattuta tra i bar e gli inseguimenti, le crisi e le solitudini dei protagonisti: “L’amore e la guerra. Due aspetti indissolubilmente legati che racchiudono il senso dell’incontro di due anime – spiega la band – Marte e Venere incatenati sul letto per lo stratagemma del marito tradito, Efesto, raccontano questo legame irrisolto tra due aspetti apparentemente avversi, ma che si completano”-

Al brano, oltre ai componenti della band Alfonso Moscato (voce, chitarra, violoncello e autore del brano), Francesco Incandela (violini, viola), Vincenzo Lo Franco (batteria), ha collaborato anche Roberto Cammarata (synth e programmazioni), che si è occupato della produzione e registrazione presso il FAT Sounds studio di Palermo (registrazioni aggiuntive presso Bunker Studio di Palermo), missato da Marco Caldera presso il Vulcano studio di Bologna e masterizzato da Giovanni Versari  presso La Maestà mastering studio di Tredozio (FC).