Blue Note Milano è pronto a riaprire, seppure virtualmente, le sue porte venerdì 30 aprile, in occasione dell’International Jazz Day, giornata istituita dall’Unesco 10 anni fa per celebrare la musica jazz in tutto il mondo. La serata, in collaborazione con Umbria Jazz e Radio Monte Carlo, sarà dedicata a Franco D’Andrea che festeggerà sul palco i suoi 80 anni con un concerto unico, emblematicamente ribattezzato Carta Bianca a Franco D’Andrea.

Per questo evento del tutto eccezionale e inedito, l’artista, considerato uno dei migliori pianisti contemporanei, si esibirà prima in trio, insieme a Enrico Terragnoli alla chitarra e Mirko Cisilino alla tromba, a seguire in duo con DJ Rocca e infine in piano solo. Durante la serata Franco D’Andrea ospiterà virtualmente sul palco alcuni ospiti e addetti ai lavori che hanno condiviso con lui parte del suo straordinario percorso artistico.

Il concerto sarà disponibile alle 18 sulle pagine Facebook ufficiali di Blue Note Milano, Umbria Jazz e Radio Monte Carlo e sul canale YouTube ufficiale di Umbria.

“Siamo molto contenti di riaprire il nostro club per un evento così speciale” afferma Daniele Genovese, Amministratore Delegato di Blue Note Milano. “Franco D’Andrea rappresenta il meglio che il panorama jazzistico italiano ha offerto negli ultimi 50 anni: dedicare a lui l’International Jazz Day e poter festeggiare in questo modo i suoi 80 anni e la sua incredibile carriera è per noi motivo di grande soddisfazione. Ci auguriamo che, anche alla luce delle recenti dichiarazioni delle istituzioni, questo sia solo il preludio a una reale riapertura del club”.