Qua non si scaldano le strade
Io non so più niente
Ho rotto un bong sulle rotaie
Non faremo i nomi
Giochiamo a nascondino con le brutte cose
Giochiamo a fare i grandi senza genitori
Mi sono nascosto in mezzo all’erba alta
Ed i mostri mi hanno ritrovati che era alba
Al deposito hanno spento i treni per la sera
Sto allo sbando ed i miei amici fan la tarantella
La sua felpa grigia enorme sporca dalle vene
Mi fa l’amore, poi mi tratta come un imbecille
Dice: “Poi che cazzo scrivi se ti tratto bene?”
Si riallaccia il reggiseno sotto il ciеlo lilla

[Pre-Ritornello]
Portami via
Ci sto morendo, cazzo
Portami via
Non ci sto dentro, cazzo
Portami via
Balliamo ‘sto silenzio
Balliamo ‘sto silеnzio

[Ritornello]
Portami via
Ci sto morendo, cazzo
Portami via
Non ci sto dentro, cazzo
Portami via
Balliamo ‘sto silenzio
Ballia–

[Strofa 2]
Io che non so se so soffrire, non so cosa offrire
Che ti chiamo in differita, indifferente alle ferite
Forse siamo già alla fine
Per me non conta se non valico il confine
Fino a che non mi spacco le pupille
Amico mio, c’ho il fegato in poltiglia
Tu fumi la bottiglia
Se Dio c’è, ci guarda e ride
Spaccarsi il sopracciglio per un blister di pastiglie
Cuore resta vuoto come un freezer
Scopami la vita, fottimi la donna
Tanto io l’oceano ci nuoto in Memory Foam
Al cielo basta un cenno, altro che saluto al sole
Non è mai buio quando il sole muore, quando il sole

[Pre-Ritornello]
Portami via
Ci sto morendo, cazzo
Portami via
Non ci sto dentro, cazzo
Portami via
Balliamo ‘sto silenzio